SIENA FOR ALL – PARTE 2

SIENA FOR ALL – PARTE 2

Il progetto Siena for All ha proseguito anche quest‘anno a Siena grazie al bando VOLVER indetta dalla FMPS. Dopo la rampa e i campanelli già installati nel 2018, in questa seconda fase è stato sviluppato una applicazione software per facilitare l’orientamento delle persone con disabilità visive, siano esse turisti o cittadini che conoscono il contesto urbano. Questo sistema è integrato con un campanello posto vicino all’ingresso dei negozi che serve sia per richiedere l’utilizzo della rampa amovibile, sia per segnalare la zona di ingresso alle persone con disabilità visive.

Il progetto è stato presentato come versione beta alla Maker Faire di Roma dal 18 al 20 ottobre 2019 ed è stato promosso da ANMIC sezione di Siena e fortemente voluto dal suo presidente Alessandro Arrigoni e grazie al prezioso lavoro di coordinamento di Maria Rosanna Fossati.


Hanno inoltre partecipato e collaborato l‘Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Siena. L’APP è stata progettata e sviluppata con il supporto tecnologico dell’agenzia Digitale Akaueb e grazie ad alcuni ragazzi in alternanza scuola-lavoro dell’ITT Sarrocchi di Siena, indirizzo Informatica.

La seconda fase dell’alternanza è stata seguita, per la raccolta dati e la partecipazione di alcuni stakeholder, da Associazione Culturing, che inoltre ha progettato e eseguito la realizzazione del materiale informativo e grafico relativo al progetto Siena for All, che accompagnerà la presentazione del prototipo di applicazione alla Fiera di Roma.

Il progetto ha come capofila ANMIC Siena ed è realizzato dal 2018 con il contributo del Comune di Siena, Fondazione Monte dei Paschi di Siena – Bando Volver, in collaborazione con Agenzia Digitale Akaueb, ITT Sarrocchi, UIC, Università degli Studi di Siena e Associazione Culturing.

Competenze

Postato il

Ottobre 24, 2019